Con questa terza uscita si concretizza il crescente interesse ricevuto per un prodotto editoriale flessibile, innovativo e dinamico come Di.Ma. voleva e vuole essere.

Il nostro intento infatti, è quello di tracciare un percorso divulgativo che metta in luce quanto di virtuoso è stato fatto, ma ancor di più quanto ci sia da fare in ambito progettuale, concettuale e scientifico, per incrementare i concetti di sostenibilità. Per questo motivo il nostro magazine digitale verrà ampliato con un vero e proprio canale video.

Di seguito ne troverete una piccola anticipazione: il nostro video-invito a partecipare alla fiera Klimahouse di Bolzano. Saremo presenti con un stand dove metteremo in luce il tema della sostenibilità declinandolo ai nostri prodotti isolanti altamente performanti. Inoltre per il terzo anno consecutivo il nostro impegno continua nell’istallazione esterna ISOLAURSA. Qui ci dedicheremo all’accoglienza degli studenti per accrescere la loro consapevolezza delle problematiche ambientali e delle possibili strategie di risoluzione a nostra o, meglio dire, loro disposizione.
Non ci resta che augurarvi una costruttiva lettura, magari durante le prossime festività Natalizie, per trascorrere un felice e sostenibile Anno Nuovo!

 

Editoriale luglio 2019

Il progetto Di.Ma. nasce dalla volontà di diffondere il più possibile le tematiche ambientali e di sostenibilità legate al mondo della progettazione e non solo. Questi temi seppur noti ai più, sono tuttora estremamente attuali, siamo profondamente convinti che ci sia sempre la necessità di parlarne, di sensibilizzare le persone ed in special modo, chi come noi “incide” con la sua attività professionale al controllo degli sprechi ambientali.

Nei numeri di Di.Ma. che da oggi in poi si susseguiranno, cercheremo di trattare in modo trasversale il tema della sostenibilità. Troverete quattro rubriche, se così si possono definire, intitolate: Design, Innovazione, Materia e Ambiente. Ci auguriamo che leggendo quanto scritto in queste rubriche possa fornirvi esempi di buone pratiche, pensieri e concetti innovativi, maggior conoscenza dei materiali all’avanguardia e, non da ultimo, dati e fattori su un pianeta che è cambiato e che sta continuando a farlo troppo in fretta.

Spero che vi appassionerete in una lettura attiva della prima uscita di Di.Ma., così com’è stato per noi scriverla e che vi possa fare compagnia anche sotto l’ombrellone al riparo da un sole sempre più caldo in questa ormai iniziata estate 2019.

Di.Ma., percorsi virtuosi per una progettazione sostenibile.

Pasquale D’Andria
Direttore Tecnico & Marketing